Durante la stagione estiva accade sempre che si abbandonino i locali chiusi per stare all’aperto: approfittando del bel tempo, ci si concede di respirare un po’ d’aria fresca e ci si gode il sole. Lo stesso discorso non può essere fatto per i mesi invernali, caratterizzati da temperature rigide che costringono a cercare calore e riparo negli ambienti interni a ristoranti, pub e locali di vario genere. Per gran parte dell’anno, molte attività sono costrette a lasciare inutilizzati gli spazi esterni, difficili o troppo dispendiosi da riscaldare con i sistemi più tradizionali, come stufe e pompe di calore.

Tuttavia, poter utilizzare questi ambienti in qualsiasi periodo dell’anno è possibile con le lampade a infrarossi. In questo articolo, Syner Progetti ti parla delle caratteristiche e dei vantaggi di vari tipi di lampada infrarossi per il riscaldamento dell’esterno, per aiutarti a trovare la soluzione più giusta per te.

Il funzionamento della lampada infrarossi

Quello di una lampada a infrarossi è un funzionamento particolarmente innovativo che si basa sulle radiazioni infrarosse. Grazie all’utilizzo di una tecnologia avanzata, il riscaldamento a infrarossi sfrutta le proprietà di queste onde elettromagnetiche per produrre calore. Il calore prodotto da una lampada infrarossi si propaga non per convenzione (come accade con i termosifoni, per esempio) ma per irraggiamento, modalità che consente uno scambio termico senza la necessità di un contatto diretto tra i corpi.

Questo tipo di funzionamento rende perfetta la lampada infrarossi per il riscaldamento dell’esterno: l’energia elettrica di queste apparecchiature viene trasformata in onde elettromagnetiche che creano un microclima caldo anche negli ambienti esterni. In questo modo, gli spazi aperti di ristoranti, bar o dehors possono essere sfruttati 365 giorni all’anno, con la sicurezza di garantire il benessere dei clienti.

Tipologie e caratteristiche della lampada infrarossi

Una buona lampada infrarossi consente il riscaldamento dell’ambiente esterno, ma è importante anche considerare le varie tipologie esistenti e le relative caratteristiche, in modo tale da poter scegliere quella più efficace per le proprie esigenze.

In una prima macro-categoria potremmo comprendere le lampade infrarossi a colonna e a lampione, che rappresentano un sistema di riscaldamento mobile ed estremamente versatile, in quanto riposizionabile secondo le necessità. Per gli ambienti esterni, questo tipo di lampade rappresenta una soluzione ideale e un valido sostituto ai cosiddetti funghi riscaldanti a gas, comunemente utilizzati. Grazie alla struttura a colonna o a lampione, una lampada infrarossi di questo genere permette il riscaldamento dell’esterno in specifici punti localizzati, con la diffusione di un calore che viene percepito come naturale e piacevole.

Altra soluzione, più adatta ad ambienti esterni dotati di copertura e dunque al riparo dagli agenti atmosferici, è quella delle lampade infrarossi a sospensione, installabili al soffitto e capaci in questo modo di non occupare lo spazio a terra. Per tutte le attività commerciali e ristorative che abbiano bisogno di riscaldare aree esterne sfruttando al massimo lo spazio a disposizione, queste lampade infrarossi sono la risposta più funzionale ed efficace.

Compromesso tra le due precedenti tipologie, in quanto uniscono l’ottimizzazione degli spazi a una maggiore versatilità, sono infine le lampade infrarossi con cinturino e a staffa orientabile. Le prime sono adatte in particolare per il riscaldamento di ambienti esterni come gazebo, ombrelloni e tendoni e possono operare a lungo senza mai surriscaldarsi. Con la staffa orientabile, invece, una lampada infrarossi è utile per il riscaldamento dell’esterno grazie a un’installazione rapida e veloce sia a parete che a soffitto.

I vantaggi di una lampada infrarossi

Le lampade infrarossi si differenziano dai tradizionali sistemi di riscaldamento non solo per la possibilità di riscaldare gli spazi esterni con efficacia, ma anche per ulteriori vantaggi. Innanzitutto, queste apparecchiature sono tra i sistemi più convenienti in commercio, perché garantiscono bassi consumi energetici e risparmio economico nel lungo periodo. Inoltre, sono anche una soluzione ecologica e non inquinante, poiché non richiedono l’uso di sostanze chimiche.

Grande punto a loro vantaggio è poi la totale sicurezza che garantiscono: con l’utilizzo della tecnologia a onde medie, le lampade infrarossi non costituiscono un pericolo né per la vista né per la pelle, assicurando il mantenimento del pieno benessere dell’individuo.

Conclusione

In questo articolo abbiamo visto quale lampada infrarossi per il riscaldamento dell’esterno si adatta meglio alle diverse esigenze, descrivendo caratteristiche e vantaggi di varie tipologie di lampade riscaldanti. Il funzionamento all’avanguardia delle lampade infrarossi permette di riscaldare gli ambienti esterni con facilità e senza alcuna dispersione di energia, per sfruttare le aree all’aperto in qualunque periodo dell’anno.

Syner Progetti, con esperienza pluriennale nel settore, realizza lampade infrarossi utili per il riscaldamento dell’ambiente esterno e propone modelli a colonna, a lampione, a staffa orientabile, con cinturino e a sospensione con tutti i vantaggi visti nel corso dell’articolo e non solo.

Vuoi scoprire direttamente tutte le soluzioni progettate da Syner Progetti? Non esitare a contattarci: il nostro team è pronto a mostrarti la funzionalità e l’efficacia delle lampade Syner Progetti e saprà aiutarti a trovare la soluzione perfetta per soddisfare le tue necessità.