Le lampade a infrarossi sono un’ottima soluzione quando si ha bisogno di riscaldare spazi più o meno ampi: i vantaggi che offrono sono numerosi e, inoltre, questi impianti di riscaldamento sanno adattarsi a vari ambienti con estrema facilità. In commercio, tuttavia, esistono numerosi modelli e tipologie di lampade a infrarossi e, non di rado, è difficile riuscire a trovare la soluzione che si adegua meglio alle proprie esigenze. Per avere la massima efficacia è necessario considerare una serie di aspetti, che siano utili all’individuazione della migliore lampada a infrarossi per ogni ambiente. In questo articolo, Syner Progetti ti offre la propria competenza nel settore per darti informazioni utili a farti individuare la lampada a infrarossi che si adatta meglio alle tue richieste.

Campi di applicazione

Un primo fattore da considerare riguarda il campo di applicazione in cui si desidera utilizzare la lampada a infrarossi. Questi impianti hanno il grosso vantaggio di sapersi adattare a moltissimi ambienti, riuscendo a riscaldare al meglio ogni area senza alcuna difficoltà. Tra gli ambienti che possono trarre beneficio dall’utilizzo delle lampade a infrarossi abbiamo:

  • Hotel, bar e ristoranti – Nel settore alberghiero e della ristorazione, le lampade a raggi infrarossi sanno essere una soluzione ottimale, in quanto permettono di riscaldare sia gli ambienti interni che quelli esterni in maniera economica ed efficiente; questi apparecchi consentono di ottenere un riscaldamento modulare e adattabile a svariati bisogni. La migliore lampada a infrarossi per ambienti di questo tipo sarà caratterizzata da funzionalità e design, come accade con il modello S-RONDE da 1300W realizzato da Syner Progetti, capace di garantire efficacia e gusto estetico.
  • Chiese e edifici d’importanza storica – Gli ambienti di carattere storico o sacro sono spesso caratterizzati da soffitti alti e spazi molto ampi che, per questa ragione, si rivelano particolarmente difficili da riscaldare; il riscaldamento a infrarossi è anche in questo caso un sistema incredibilmente efficace, perché permette di riscaldare in punti localizzati senza dispersione di energia. Perfette perché dotate anche di grande versatilità, le lampade nel modello S-LPC da 1000W di Syner Progetti rappresentano un’ottima soluzione per questi ambienti.
  • Serre, stalle e allevamenti – Le serre, per il buon andamento delle coltivazioni, hanno bisogno di un riscaldamento che non vada a risultare aggressivo per le piante e controlli il tasso di umidità; discorso analogo può farsi per le stalle e gli allevamenti, all’interno dei quali si devono creare climi ideali soprattutto nelle fasi di crescita dei piccoli. Le lampade riscaldanti sono, in entrambi i casi, delle apparecchiature ideali, in quanto producono un calore localizzato e percepito come naturale. Syner Progetti ha realizzato il modello S-LCA 750I appositamente per gli allevamenti avicoli, suinicoli e zootecnici.
  • Capannoni industriali e magazzini – Trattandosi di aree notoriamente molto ampie, non sempre risulta facile riscaldarle. Con le lampade a infrarossi, però, anche questi ambienti possono essere riscaldati a dovere, grazie a una distribuzione capillare del calore che consente di riscaldare lo spazio con efficacia e con notevole risparmio economico. In aree di lavoro come queste, la dispersione di calore è frequente e, per rispondere a questa esigenza, Syner Progetti ha realizzato il modello S-LBL da 2600W, di facile installazione e regolabile.

Utilizzi specifici

Trovare la migliore lampada a infrarossi per le tue esigenze può aiutarti senza dubbio ad ottenere ambienti caldi e confortevoli anche durante gli inverni più rigidi, ma questo non è il solo scopo per la quale queste lampade possono essere utilizzate. Il riscaldamento a raggi infrarossi, infatti, assolve altre funzioni e utilizzi maggiormente specifici, come l’asciugatura e l’essiccazione di materiali da costruzione e vernici e l’eliminazione dell’umidità da muri e pareti.

Le lampade a infrarossi sono ideali, per esempio, per l’asciugatura delle vernici utilizzate per la carrozzeria delle automobili, in quanto l’utilizzo di queste onde elettromagnetiche permette un’essiccazione perfetta che non crea problemi tipici (come la creazione di bolle e l’effetto squamatura). Altro uso è quello relativo al fissaggio del colore sui tessuti, che grazie alle lampade può avvenire in maniera più rapida rispetto ai sistemi tradizionali.

Specie per le imprese edili, infine, le lampade a raggi infrarossi rappresentano anche degli apparecchi professionali per l’asciugatura di intonaci e di pareti danneggiate dall’umidità. Come migliore lampada a infrarossi per questo tipo di utilizzo, Syner Progetti consiglia il modello S-W 3000, in grado di asciugare in profondità i muri anche di elevato spessore, eliminando l’umidità e prevenendo la formazione di muffe.

Conclusione

Per trovare la migliore lampada a infrarossi per ogni ambiente è necessario considerare numerosi aspetti, in modo da poter compiere una scelta oculata che risponda a ogni esigenza. Come abbiamo visto in questo articolo, le lampade riscaldanti possono rivelarsi la soluzione giusta per diversi spazi: hotel, bar e ristoranti, chiese e palazzi storici, serre e allevamenti, capannoni e magazzini, solo per citarne alcuni. A questi si aggiungono utilizzi più specifici, come quelli relativi all’asciugatura e all’essiccazione di pareti umide, intonaci e vernici.

Grazie alla lunga esperienza nel settore, Syner Progetti realizza lampade a raggi infrarossi che sanno garantire efficacia e versatilità a numerosi ambienti, con la sicurezza di un prodotto dai bassi consumi che non danneggia in alcun modo la salute dell’individuo. Gli esperti di Syner Progetti sapranno consigliarti la migliore lampada a infrarossi in base ai tuoi bisogni: se vuoi scoprire di più sui nostri apparecchi e testarne direttamente la funzionalità, non esitare a contattarci!