Riuscire a riscaldare ambienti molto vasti – come i capannoni industriali, i magazzini, le officine e tutte le aree di lavoro di questo genere – non è facile: spesso ci si trova di fronte all’inefficacia del sistema scelto e a numerose problematiche, tra cui spiccano gli alti costi di gestione. Il riscaldamento industriale, infatti, ha specifiche necessità che devono essere soddisfatte in maniera ottimale, per assicurare un ambiente confortevole per i lavoratori e che non causi rallentamenti alle attività.

I sistemi tradizionali di riscaldamento (stufe, pompe di calore, ecc.) sono molto comuni ma hanno grossi svantaggi. Vantaggiosi da più punti di vista, invece, sono gli impianti di riscaldamento a infrarossi. In che modo si differenziano dagli altri? Perché possono rappresentare la soluzione migliore per il riscaldamento industriale? In questo articolo, Syner Progetti ti offre una risposta a queste domande, grazie a competenza ed esperienza pluriennale.

Caratteristiche degli impianti a infrarossi

Un impianto di riscaldamento industriale deve riuscire a rispondere prontamente a una serie di esigenze, date in prima battuta dalle specificità di ambienti lavorativi come quelli interni alle industrie. Parliamo di aree molto ampie e dai soffitti alti, che hanno la necessità di mantenere temperature gradevoli per permettere agli operatori di svolgere al meglio il proprio lavoro.

Gli impianti a infrarossi si differenziano da quelli tradizionali per un funzionamento innovativo e per caratteristiche specifiche, grazie alle quali si rivelano sistemi estremamente versatili e adattabili a diverse condizioni.

Questi impianti di riscaldamento, siano essi pannelli radianti o lampade, sfruttano un principio fisico naturale simile a quello con il quale viene diffuso il calore solare: si tratta del trasferimento di energia termica che avviene per irraggiamento. Il tutto si basa sulle proprietà dei raggi infrarossi (onde elettromagnetiche pressoché impercettibili per l’occhio umano) che diffondono il calore prodotto e lo propagano nell’ambiente in maniera localizzata e diretta, senza la necessità di un contatto tra i corpi. La tecnologia avanzata utilizzata da tali impianti per il riscaldamento industriale permette quindi la diffusione di un calore percepito come naturale e omogeneo, che rende l’area confortevole senza implicare alcuna dispersione di energia.

Vantaggi per il riscaldamento industriale

Gli impianti a irraggiamento danno notevoli vantaggi nell’ambito del riscaldamento industriale. Non dimentichiamo che capannoni, magazzini e aree industriali hanno la peculiarità di rappresentare ambienti di lavoro all’interno dei quali, più che in altri, è importante fare attenzione al rapporto tra costi ed efficienza.

Il principale vantaggio riguarda il fattore economico: pannelli e lampade a infrarossi garantiscono bassi consumi energetici sul lungo periodo poiché permettono di localizzare il calore e di riscaldare solo le zone in cui si ha il bisogno di farlo. Ciò si traduce in un risparmio notevole, cui si aggiungono anche dei costi di gestione inferiori rispetto ai tradizionali sistemi riscaldanti (a gas, a gasolio, ecc.).

Altro notevole vantaggio riguarda poi la grande facilità di installazione e la versatilità delle lampade a infrarossi, il che consente di risparmiare tempo e di implementare senza difficoltà queste soluzioni all’interno di qualsiasi industria. Inoltre, anche la manutenzione richiesta è scarsa, diversamente da altri sistemi: né tempo né denaro ulteriori devono essere spesi per mantenere impeccabile il funzionamento dell’impianto nel corso del tempo.

Per il loro funzionamento elettrico, mirato e che non causa sprechi di alcun genere, i sistemi a infrarossi sono una soluzione per il riscaldamento industriale anche ecologica, che agisce nel pieno rispetto dell’ambiente. Inoltre, non richiedendo combustibili o altre sostanze chimiche per riscaldare le aree, pannelli e lampade a infrarossi sono anche un’alternativa salutare e sicura rispetto ai sistemi comunemente utilizzati. Sono anche sistemi silenziosi e che non vanno ad aggiungersi al già gravoso inquinamento acustico che spesso caratterizza le aree industriali.

Grazie a questi impianti, il riscaldamento industriale trova la propria soluzione ideale: il benessere termico viene assicurato dalla diffusione omogenea del calore, percepito in maniera naturale e gradevole.

Conclusione

In questo articolo abbiamo affrontato l’argomento relativo al riscaldamento industriale, ambito in cui è importante trovare una soluzione efficace ma anche conveniente. Per rispondere a questa esigenza, la soluzione migliore è rappresentata dagli impianti a infrarossi, che sanno assicurare ambienti riscaldati in maniera uniforme, senza dispersione termica. Ciò è possibile grazie al funzionamento tecnologicamente avanzato su cui si basano, che sfrutta il principio dell’irraggiamento e le proprietà delle onde infrarosse.

Tramite l’utilizzo di questi sistemi, ogni industria potrà godere di vantaggi in termini di: bassi costi di gestione e bassi consumi energetici, efficacia ed efficienza dell’impianto, facilità di installazione e versatilità, salubrità dell’aria e rispetto per l’ambiente.

Syner Progetti si occupa da anni della realizzazione di lampade riscaldanti che si distinguano per ottime prestazioni ed elevata qualità: grazie alla lunga esperienza maturata nel settore, gli impianti Syner danno tutti i vantaggi del riscaldamento a infrarossi e anche di più. Potenza e sicurezza per la salute rappresentano i due capisaldi su cui si regge il lavoro di Syner Progetti e che danno vita a impianti affidabili e capaci di adattarsi alla perfezione a ogni realtà industriale.

Se vuoi saperne di più o vuoi conoscere più da vicino le lampade a infrarossi targate Syner Progetti, contattaci senza esitazioni: i nostri esperti saranno a tua disposizione per rispondere alle tue domande e darti tutte le informazioni di cui hai bisogno.